Runner contro Runner

Buona la Prima

sfida01Così si dice quando giriamo un film, ma questa non è recitazione è realtà ebbene si la nostra società si è spianta oltre, non ci bastava essere presenti alle manifestazioni più in mostra della nostra zona, la deejay ten dove i nostri ragazzi hanno contribuito a colorare di giallo le vie della nostra bellissima Firenze, Andrea, Cristian, Luca in prima fila fianco a fianco con atleti di prestigio, la prima mezza maratona di notte nella nostra Empoli non potevamo non esserci ad un appuntamento del genere, e con ben oltre venti dei nostri atleti, si sono dati battaglia nei luoghi a noi familiari dove tanti di noi preparano minuziosamente appuntamenti importanti come Maratone, già maratone, sicuramente la nostra Elisa, presente a Edimburgo pochi giorni fa su queste strade ha completato la sua preparazione, e a distanza di pochi mesi dalla sua prima, Firenze 2015 è riuscita a migliorarsi di ben 8 minuti; presenti alla 77” Notturna di San Giovanni, altra corsa caratteristica e piena di fascino su strade a noi familiari ma sempre piene di fascino, lungarno, Pontevecchio al tramonto è sempre un bel vedere, senza contare l’arrivo in piazza duomo dove la Cattedrale di S.Maria del Fiore, il Campanile di Giotto, e il Battistero illuminati, e con i restauri appena terminati ci offrono una visione incantevole anche a noi che ormai siamo abituati a vederli da sempre.

empoli

sfidaMa ritorniamo a buona la prima, Venerdì 10 Giugno il nostro inossidabile presidente ha dato il calcio d’inizio alla prima sfida Runner contro Runner dove due formazioni dei nostri podisti selezionati rigorosamente dall’indiscusso  CT Niccolò che a designato le due formazioni, capitanate da Paolo per i bianchi e Simone per i colori azzurri.

La sfida è partita con tutte le attenzioni del caso, divise rigorosamente all’altezza della situazione campo in perfette condizioni sotto la direzione dell’arbitro Vasco Cipollini, alle 21 in punto il nostro presidente ha dato il calcio d’inizio, come in tutte le grandi sfide la partita si è fatta subito combattuta, con agonismo e determinazione, ma leale e corretta, nella prima parte é la formazione dei bianchi a fare la partita, raggiunti e superati nel corso del secondo tempo, ma poco prima della fine della partita la formazione dei bianchi riescono a chiudere l’incontro con il risultato di nove a otto.

Una buona pizza e un boccale di birra ha trovato tutti d’accordo per ripetere  in altra data la giusta rivincita, e con un massimo di tre incontri si designerà il vincitore della prima edizione  del trofeo “Empolese Runners”.

Un’altra pagina della nostra società, dove lo spirito è sempre lo stesso, passare del tempo in compagnia e spensieratezza, facendo dello sport momenti di sana aggregazione.

sfida1

sfida2

sfida3

30 anni della Podistica Empolese

2

POD EMP X LUCIANOVenerdì 22 Aprile nella mitica sala delle rose al circolo arci del Pozzale abbiamo festeggiato i trenta anni di vita della Podistica Empolese.

Una serata indimenticabile con circa centocinquanta persone in un clima accogliente e festoso, seduti a gustare le prelibatezze dei cuochi del circolo.

Oltre agli attuali tesserati erano presenti alcuni ex atleti che hanno fondato o fatto parte nel lontano 1986 della Podistica Empolese.

Anche una piccolissima podista di nome Vittoria ha voluto essere presente alla nostra festa ha solo tre mesi, ma il suo nome è ben augurante, non c‘è dubbio.

Abbiamo avuto anche l’onore e il piacere di essere in compagnia dei nostri eccezionali sponsor, dell’assessore allo sport del comune di Empoli e dei rappresentanti di associazioni  sportive della zona.

Sul maxi schermo per tutta la durata della serata venivano proiettate foto dei nostri atleti  impegnati in gara.

E’ stata una bella emozione vedere i nostri podisti immortalati nelle corse più belle e importanti del mondo, anche di molti anni fa. In questi trenta anni di storia sono tanti gli atleti che hanno fatto parte del nostro gruppo, podisti forti e competitivi, altri che hanno fatto o fanno solo corsette o camminate, ma che hanno anche loro contribuito e contribuiscono a far grande la Podistica Empolese.

Passano gli anni, si succedono i presidenti e gli atleti ma rimane sempre intatto quello spirito amichevole, quel clima familiare e accogliente che ha sempre prevalso all’interno della squadra e di cui andiamo orgogliosi.

Grazie veramente a tutti, alla Podistica Empolese facciamo tantissimi auguri per i suoi primi trenta anni di attività e le chiediamo di andare sempre più veloce, ma più che altro di non fermarsi mai, di correre all’infinito e che il sorriso sia sempre la nostra vittoria

.

Torta1

tre 1

tre 3

tre 2